Ogni volta che affronto una conferenza sulla sensibilizzazione di un uso corretto della tecnologia passo per vari punti fondamentali e uno di questi punti è proprio questo: “Prendere coscienza che la scelta del giusto dispositivo è fondamentale”.

COSA INTENDO?

Formuliamo un esempio: Marco è un laureando in biologia, e per il suo primo anno decide di acquistare un Notebook. Sicuramente gli sarà molto utile, potrà lavorare in università, a casa ma anche in treno sempre con la stessa macchina, e portando i suoi dati ovunque senza un grande sforzo.

OTTIMO


Ma non tutte le macchine sono uguali. Affrontando catalogazioni e calcoli di media entità si può optare su un buon processore elaborativo, magari tralasciando in parte il processore grafico ed optando per una maggior memoria.
Sicuramente un Notebook Leggero e resistente, magari con scocca in alluminio per ovviare ad urti e schiacciamenti durante i trasporti.
Non è necessario un display eccessivamente qualitativo, non serve una bilanciatura dei colori come potrebbe necessitare magari un grafico.
Un pensiero può finire anche sulla batteria: macchine con una maggior durata comportano un peso maggiore, e lo stesso incidono anche le prestazioni tecniche.

Dunque

non è così scontato scegliere il giusto dispositivo, sia per lavoro che nello studio, nel lavoro o nella vita privata, le caratteristiche tecniche sono molto variegate, e l’errore di : Scelgo questo prodotto che ha una buona memoria, che costa poco o che ha un buon nome è molto sottovalutato.

Infatti, la vostra esperienza di utilizzo sarà FORTEMENTE condizionata dalla corretta scelta del dispositivo. Non pensiate che la differenza sia minima: un fotografo gioverà incredibilmente da un obiettivo con delle lenti maggiormente limpide rispetto ad un obiettivo con caratteristiche similari ma con cristalli molto più scadenti.

Per Finire,

scegliere una macchina ben calibrata per le proprie necessità permetterà di svolgere un lavoro più agevolmente, con meno “Intoppi”, ma soprattutto avremo una percezione positiva del lavoro, sentiremo meno stress e meno pressione derivante da una macchina non perfettamente in linea con le nostre esigenze .


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui